Primitivo "In Primis" Rosso Salento IGT

CANTINE BALDASSARRE

Primitivo "In Primis" Rosso Salento IGT

Caratteristiche

E' un primitivo con il classico colore rosso rubino intenso, con riflessi tendenti al viola. Odore franco al naso con un bouquet complesso e fine. Sapore rotondo, ben strutturato, pieno dai tannini non aggressivi per il giusto tempo di affinamento in barriques. Si sposa benissimo con i piatti della cucina nazionale ma si puo' anche abbinare con formaggi di media stagionatura e carni rosse.
  • Prodotto momentaneamente non disponibile

  • Produttore: CANTINE BALDASSARRE

  • Regione: Puglia

  • Annata: 2015

48,00 €
per confezione da 6 bottiglie
8,00 € a bottiglia
Ha un colore rosso rubino intenso con riflessi tendenti al viola. Odore franco al naso con un boquet complesso e fine. Sapore rotondo, ben strutturato, pieno dai tannini non aggressivi per il giusto tempo di affinamento in barriques.
Annata 2015
Uve Primitivo 100%
Tipologia del terreno Calcareo argilloso.
Superficie vitata 4 ha
Resa per ettaro 75 q/ha
Vendemmia A mano in cassette.
Vinificazione Classica macerazione in rosso di uve Primitivo.
Maturazione Affinamento in barrique.
Potenzialità di invecchiamento 8/10 anni
Alcol 14% vol.
Bottiglie prodotte 20.000
Regione

La zona di produzione proviene dalla Penisola Salentina nelle province di Brindisi e Lecce.

Classica macerazione in rosso di uve Primitivo accuratamente selezionate, con controllo di temperatura in fase di fermentazione, per permettere al meglio l'estrazione delle sostanze coloranti e gli aromi tipici delle stesse uve.

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Primitivo "In Primis" Rosso Salento IGT

CANTINE BALDASSARRE

Nel contesto paesaggistico estremamente variegato della penisola salentina, accarezzati dai venti che spirano dall'Adriatico e dallo Ionio, accanto ai celebri uliveti dai caratteristici esemplari secolari, si insediano rigogliosi i vigneti dell'azienda Cantine Baldassarre. Le origini dell'azienda risalgono agli inizi degli anni '80, quando Angelo Baldassarre, capostipite della famiglia, decide di costruire con le proprie mani “lu parmientu” ovvero una cantina attrezzata per la vinificazione delle uve locali proprie e di terzi. L'attività continua per anni con l'aiuto della moglie Maria e dei suoi quattro figli. Nel 2002 due dei suoi figli, Salvatore e Giuseppe, confidando nella qualità dei vini prodotti, nella bontà dei vitigni autoctoni, investono nel rinnovamento dell'azienda vitivinicola Cantine Baldassarre. L'intento dichiarato è il voler coniugare la tradizione di vini di grande tipicità quali quelli prodotti dalle uve Negroamaro e Primitivo con innovazione e tecnologia, moderne tecniche enologiche e nuove procedure di lavorazione in cantina, seguendo nel dettaglio l'intero ciclo produttivo, dalla coltivazione e selezione delle uve al rapporto finale con il cliente. Oggi l'azienda Cantine Baldassarre gestisce con cura e dedizione decine di ettari di vigneti, produce e vende circa 50.000 bottiglie per anno. I fratelli Salvatore e Giuseppe Baldassarre, amministratori e responsabili dell' azienda ed il padre Angelo, sempre presente nelle fasi di lavorazione e di controllo qualità, contribuiscono con il proprio operato alla produzione dei vini Baldassarre. Collabora con loro il dott. Francesco Cascione, agronomo ed enologo dell'azienda.

Vai alla pagina del produttore